Gio. Mag 30th, 2024

Purtroppo, può capitare a chiunque di forare una gomma e ritrovarsi con la ruota a terra. Di seguito vediamo tutto quello che serve per procedere alla sostituzione della gomma forata per accertarci che chiunque possa farlo in autonomia.

La ruota di scorta

Nel momento in cui si fora una gomma e si procede alla sostituzione, è assolutamente indispensabile che a bordo del veicolo sia presente la ruota di scorta. Solitamente, è situata nella parte inferiore del bagagliaio. È bene sapere che generalmente questa gomma viene soprannominata come ruotino di scorta perché non ha esattamente le stesse identiche caratteristiche della ruota tradizionale. Infatti, quando si viaggia con una ruota di scorta, non si può superare la velocità massima di 80 k/h. Prima di andare a casa è necessario passare in officina per montare una nuova ruota e rimettere quella di scorta al suo posto.

Il cric

Naturalmente, per procedere con la sostituzione della gomma forata, è indispensabile avere a bordo il cric. Si tratta di uno strumento che va sistemato sotto al lato dell’auto dove si trova la gomma futura forata per alzarlo e far sì che questa non tocchi più a terra.

La chiave inglese

Nel kit che si trova a bordo per sostituire la gomma forata, deve sempre esserci la chiave inglese che permette di allentare i bulloni che fissano la ruota all’automobile. Ovviamente, serve anche per sistemare quella di scorta. È bene che la chiave e i bulloni non siano rovinati altrimenti potrebbe succedere che si faccia troppa fatica per sostituire la ruota forata. Se non si riuscisse a svitare i bulloni, vale sempre la pena sentire il soccorso stradale a Roma che ha proprio lo scopo di fornire tutta l’assistenza e l’aiuto che serve agli automobilisti in difficoltà sulla strada.

È bene ricordare che il soccorso stradale a Roma può essere incluso nella copertura assicurativa. Le persone che hanno una copertura assicurativa completa, hanno diritto a ricevere assistenza stradale 24 ore su 24 in qualsiasi luogo si trovino e senza dover sborsare nemmeno un euro di tasca loro.

 

Di Grey